Elementi

Nel focolare del mondo
ora arde un piede d’ulivo
che sostenne la saggezza antica,
si torce nelle vampe dell’indifferenza
come un’antilope tra le orribili fauci del felino,
sul tetto del mondo
sventola ora un drappo fuligginoso
sorretto dall’asta rigida e debausche dell’egoismo,
in fondo agli oceani
il putre ghigno dell’ultima perla
agita il culo ai mercanti di midollo
che inforcano i marosi della frenesia
fino a frangersi sulla vecchia Terra
dove un sudario di umida vergogna
muove la mano di chi appicca l’eterno rogo
……e restano solo riccioli di fumo
inviati al cielo.