Una promessa

Quando la pioggia bagnerà anche il mio viso,
ogni spora della mia pelle andrà al mare
e sarò mare anch’ io,
ma in quanto pelle
sarò un mare senza voce,
e non avrò l’acume di un airone che conosce le stagioni,
non sarò lucido come il poeta
che conosce la sua metrica
e mastica foglie di oleandro nell’oblio del sapere.
Sarò onda muta
lacerata dalla pinna di un delfino
e tornerò alle mie spiagge ogni volta che il tuo vento soffierà.